Microstorie -N. 24-

Buone intenzioni

Ti amavo e non sapevo come dirtelo.
Se solo non avessi provato a slegarti e a scappare da casa mia forse l’avrei fatto.
Fa nulla, buon 8 marzo, amore mio.

Il pistolero letterato

Ognuno di noi ha una morale, e quella del professor De Gagliardis era alquanto singolare: lui non correggeva gli errori grammaticali dei suoi alunni, lui terminava gli alunni.
Ed ora era lì, a rincorrere uno di loro, con la sua fedele rivoltella con colpo in canna provava a ispirare la Pietà di Dio nel ragazzo.
<<Vieni, Francesco, ragazzo mio…non ti succederà niente!>>

Realismo artistico

<<È bella la tua opera, German, molto espressiva… Forse un po’ troppo cruenta, però… Ma perché il tipo col coltello sembra muoversi? E perché… perché ora c’è una mano che sembra uscire dal quadro e posarsi sulla cornice?? German…?!>>.
German sorrise: amava il realismo, nella sua arte.

I commenti sono chiusi.

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: