Eragon è uno scarto letterario

Si sapeva. Si sapeva che ne avrei parlato presto o tardi, nonostante questo argomento sia stato trattato da molte persone, sia nel senso negativo che in quello positivo. E allora è giunto il momento di dire la mia su questo romanzo, pubblicamente, dopo tanti brevi accenni. Il titolo, come avrete notato, è abbastanza forte, ma... Continue Reading →

George Orwell è ancora attuale?

Per oggi ho voluto fare un articolo un po' diverso, una piccola inchiesta che nasce da una semplice domanda. Parlavo di determinati argomenti, diversi giorni fa, e tra questi c'era proprio il buon George Orwell. Ed è proprio da qui che era nata quella riflessione personale che mi ha portato a scrivere l'articolo. George Orwell,... Continue Reading →

Hunger Games è un’occasione persa

Ero a sbirciare tra i tomi della mia libreria, disperso tra i miei pensieri filo-decadenti (per non dire "depressi"), quando noto questo libro: Hunger Games. Inizio a parlarne premettendo una cosa: ho conosciuto questa saga grazie ai film (quelli con Jennifer Lawrence), film che mi hanno attirato molto sia per le vicende sia per la... Continue Reading →

Come è morto veramente E. A. Poe?

No, nemmeno oggi mi fermo. Meglio per voi, certo, ma se un lavoro viene portato avanti con passione, allora tale lavoro non è più inteso come una azione obbligatoria, ma come piacere. Oggi, infatti, non parlerò di un'opera o uno scrittore in particolare, perlomeno non dal punto di vista professionale. Gli scrittori sono anche uomini,... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑